Accadde oggi, 1984 NBA Finals e lo showtime di Magic

0
678
Larry bird Magic Johnson

Quella tra i Los Angeles Lakers e i Boston Celtics sarà sempre la più bella rivalità della NBA.

3 giugno 1984 – tra queste due squadre, si giocava gara 3 della NBA Finals. Serie in parità sull’1-1, Larry Bird contro Magic Johnson, Kevin McHale contro Kareem Abdul-Jabbar .

Tutto era pronto per gara 3, ma nessuno si aspettava che quella sera lo showtime dei Lakers avrebbe infiammato il Forum di Los Angeles. Infatti, in quella partita, Magic Johnson distribuì ai suoi compagni ben 21 assist, un record per una finale NBA, consentendo alla sua squadra di battere facilmente i Celtics con il punteggio di 137-104 (la peggiore sconfitta della storia dei Celtics).

Larry Bird, che nella gara mise a referto 30 punti, dichiarò che la sua squadra aveva giocato da “femminucce”, tentando di smuoverli e prepararli alle successive gare; tattica che si rivelò efficace perché i Celtics vinsero il titolo, ma il 3 giugno verrà ricordato come la gara del record di Magic.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here