Giovanissimi Regionali Under 14: CSV Breda – Aniene Calcio 3-4

0
171

Domenica 23 Ottobre 2022 sono scesi in campo i ragazzi guidati da mister Davide Bronzini, per la prima di campionato della categoria giovanissimi regionali girone D.
Il primo incontro è stato sul terreno di casa, contro la compagine dell’Aniene calcio.

Bronzini per l’esordio in campionato aveva a disposizione 18 elementi:
Pompei, Manni, Angelilli; Petrossi, Rizzuti e Ansini; Marchioro, Trombini, Trasmondi; Viciconte, Catalano, Santamaria; Fiori, Rossi, De Maria e De Luca; Paladini, Proietti e Festa.

All’esordio gli undici granata hanno affrontano una squadra molto preparata, che si candida ad un posto di primo piano per lottare nel campionato regionale.

La formazione di casa si è posizionata con un 442 a Rombo, con Viciconte davanti alla difesa composta da Petrossi, Rizzuti Manni e a destra Ansini

Le squadre nei primi minuti si studiano cercando di trovare la quadra tecnica per prevalere sull’avversario

Al nono la prima azione pericolosa per i nostri. Viciconte imbecca il numero 9, Damiano Fiori che non riesce ad anticipare l’estremo difensore avversario.

Al quindicesimo su azione dalla sinistra il numero 10 avversario impegna il portiere di casa Daniele Pompei, mentre sugli sviluppi dell’angolo conseguente un po’ di paura ma nulla più per la difesa del Breda.

La partita prosegue stanca, con le due squadre che continuano a contrapporsi a specchio senza che qualcuno prevalga sull’altro.

Al 22 su un azione costruita il capitano dell’Aniene prova da fuori ma la palla finisce alla sinistra del nostro portiere.

Al 23′ passa l Aniene con un iniziativa del numero 7 che salta due avversari e serve il numero 10: la punta centrale controlla e insacca con una botta di sinistro. È 1-0 per gli ospiti.

A parte la fiammata del vantaggio la gara rimane equilibrata, con leggero predominio dei ragazzi biancocelesti dell’Aniene

Al 27′ il pareggio. Damiano Fiori ruba un pallone sulla trequarti serve Andrea Catalano che gira e Libera Santamaria. Tocco a giro di destro ed è gol. 1-1

Al 31 passa di nuovo l’aniene. Errore in controllo di Viciconte la palla vacante viene intercettata dal dieci che controlla e con un destro secco batte l’incolpevole estremo difensore granata.

La seconda frazione inizia con un cambio: Paladini sostituisce Marchioro.

Al 36mo subito pericolosa l’Aniene con un tiro ben parato da Pompei.

Minoto 39, Il numero 8 avversario prende l’iniziativa solitaria e apre il destro che però finisce a lato

Cambio anche per Aniene esce il n.9 autore del primo gol al 6o minuto della ripresa

All 44mo entra Rossi per Santamaria.
Al 12 L’Aniene segna il 3-1 che viene annullato dal direttore di gara per un fuorigioco.

Al 48mo esce Viciconte ed entra Edoardo Trasmundi.

La squadra di casa fatica ad uscire e gli ospiti controllano con una pressione media ma costante.

51mo: Entra Proietti In sostituzione del centravanti Fiori.

Al 58mo minuto l’arbitro assegna per un fallo di mano in area un rigore per il Breda. L’Aniene protesta ma il direttore di gara è irremovibile.
Si dirige sul dischetto Manni, che freddo e cinico spiazza il portiere biancoazzurro fissando il risultato sul 2-2.


Dopo un minuto lo stesso manni Manni commette fallo in area rigore per gli avversari, e l’arbitro stavolta assegna il rigore per l’Aniene.

Al 64mo, batte il numero 10 avversario. Pompei intuisce ma non trattiene: 2-3 per gli ospiti.

66mo: punizione dalla trequarti del Breda: Tiziano Ansini crossa, la difesa ribatte, Proietti intercetta la palla in uscita e con un sinistro teso da fuori area batte l’estremo difensore avversario: è 3-3

Purtroppo dopo 1 solo minuto al 67mo l’Aniene sigla di nuovo una rete con un gran tiro su punizione che centra il sette alla destra di Pompei. 3-4.

Al 69mo viene espulso il Mister Bronzini per proteste sulla punizione assegnata all’Aniene.

al 73mo Rossi si procura un fallo dal limite. Proietti tenta di beffare il portiere con un tiro preciso ma non abbastanza forte, il numero uno avversario controlla agevolmente.

La partita termina sul 3-4 a favore della Aniene. Rimane l’amaro in bocca per la reazione dei ragazzi granata mal premiata dall’andamento della partita.

Una scarsa concentrazione subito dopo i goal segnati che di fatto hanno consegnato la partita agli avversari

Valutando la partita a freddo, sembra che lo schieramento del primo tempo troppo prudente di Mister Bronzini non abbia pagato. Nella seconda frazione di gioco la formazione granata ha guidato l’inerzia del match, ma purtroppo ha inciso troppo una scarsa concentrazione subito dopo i 3 goal del pareggio, dove i ragazzi del Breda si sono fatti trovare sempre costantemente impreparati.

Il lato positivo è nella determinazione della squadra che si è visto a sprazzi ma fa ben sperare per il continuo del campionato. La prossima settimana, il 30 Ottobre, i giovanissimi del Breda saranno ospitati dal San Cesareo. Un grande in bocca al lupo ai ragazzi di mister Bronzini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here